Barometro - Nord-Ovest - Giugno 2014

IN DIMINUZIONE LE IMMATRICOLAZIONI DI NUOVE AUTO E I LIVELLI OCCUPAZIONALI

Nel primo trimestre del 2014 l’andamento del commercio estero presenta, per le regioni del Nord-Ovest, dati in contrasto. In particolare le esportazioni aumentano su base annua in Piemonte (+6,9%) e, seppure in misura più contenuta, in Valle d’Aosta (+0,9%). Si riducono, invece, in Liguria (-1,7% a/a), mentre in Lombardia si mantengono sostanzialmente stabili.

Nonostante il fortissimo aumento delle immatricolazioni di nuove auto avvenuto in Valle d’Aosta nel mese di maggio 2014 (+990%, 6.444 immatricolazioni in maggio 2014 contro le 591 di maggio 2013), per effetto delle vendite nel comparto del noleggio stimolate dalla mancata maggiorazione dell’IPT, il totale delle immatricolazioni nella macroarea si riduce (-10,8% a/a). La contrazione maggiore si registra in Piemonte (-48,3% a/a), seguito da Liguria (-8,6%) e Lombardia (-6%).

Nel mese di maggio 2014 il livello dell’inflazione risulta pari a +0,7% in tutte le regioni dell’area, ad eccezione della Lombardia il cui valore è prossimo allo zero (+0,1%).

Nel primo trimestre dell’anno il mercato del lavoro risulta ancora in affanno: gli occupati totali sono diminuiti in Lombardia (-0,2%, equivalente a una perdita di quasi 7.000 unità), in Piemonte (-0,8%, pari a più di 14.970 unità) e in Liguria (-4,3%, pari a quasi 26.700 unità), mentre in Valle d’Aosta si registra un aumento del 2% (corrispondente a 1.077 unità). Il tasso di disoccupazione è aumentato in tutte le regioni del Nord-Ovest, anche se con intensità differenti, con variazioni comprese tra il +0,1% della Valle d’Aosta, il +1,1% della Liguria, e  il +12,2% del Piemonte.